Lucifer, il più diabolico telefilm di sempre, ha esordito in grande stile il 21 agosto su Netflix, con i primi 8 episodi della 5° stagione, segnando un successo strepitoso.

La serie tv, che vede protagonista il diavolo, nelle eleganti e sexy vesti di Tom Ellis, si è guadagnata infatti la 1° posizione nelle Top Ten di Netflix di decine di paesi, risultando il miglior debutto nel primo fine settimana di uscita per una serie.

Molti i colpi di scena e gli enigmi svelati in questa prima parte della stagione, ma anche gli interrogativi emersi che aprono la strada agli attesissimi ultimi episodi: quale sarà il piano malvagio orchestrato da Michael, il gemello cattivo di Lucifer? Cosa ne sarà di Chloe e Lucifer, tornato invulnerabile, anche in presenza dell’amata?

 

Giga Family Infinito Edition
Internet + Mobile
39,90€/mese
Consulenza gratuita
Gratis e senza impegno
Vodafone Casa Wireless
Solo Internet
24,90€/mese
Consulenza gratuita
Gratis e senza impegno
Eolo Più
Internet + Fisso
29,90€/mese
Consulenza gratuita
Gratis e senza impegno
Fastweb casa
Internet + Fisso
29,95€/mese
Consulenza gratuita
Gratis e senza impegno

 

I primi 8 episodi di Lucifer 5: che cosa accade? (spoiler-alert!!!)

Il 1° episodio della serie tv Lucifer si apre naturalmente con un omicidio che Lucifer proverà a risolvere direttamente dagli inferi, dove era tornato a regnare, dopo lo struggente addio all’amata detective, per scongiurare la ribellione dei demoni, rimasti privi del loro re ed intenzionati a salire sulla terra per diffondere il male e concretizzare la profezia.

  • Stagione 5 di Lucifer, cosa fanno i vari personaggi

Ma se nelle nell’inferno il tempo è molto dilatato, a Los Angeles sono passati solo pochi mesi dalla suo addio a Chloe, la quale, nel frattempo, ha provato ad elaborare l’addio del suo amato, buttandosi sul lavoro ed uscendo con Maze.

Dopo essersi resa conto di non poter più ignorare il proprio dolore, ma di doverlo affrontare, ammettendo che Lucifer probabilmente non tornerà mai più, si trova incredula ad assistere al suo ritorno sulla terra, proprio durante una sparatoria che mette a rischio la sua vita. Eppure Lucifer sembra diverso: non ricorda alcuni episodi del passato ma soprattutto inizia a mentire.

Ci vorrà poco perché Chloe capisca che Lucifer è in realtà Michael, il suo gemello angelico, arrivato sulla terra con l’intento prima di distruggere la vita del fratello e poi di impossessarsene.

Anche Amenadiel capisce che si tratta di  Michael ed allarmato scende all’inferno per informare Lucifer dei suoi piani, pregandolo di tornare. Preoccupato per le sorti della sua amata, Lucifer torna a Los Angeles e cerca di rimediare ai danni  arrecati del gemello, uno fra tutti: quello di aver svelato a Chloe di essere stata un dono di Dio creato apposta per Lucifer.

Ci vorranno almeno due puntate prima che Chloe, sconvolta da quella rivelazione e convinta di essere solo una pedina nelle mani di Dio, torni a vedere Lucifer come l’uomo che lei ha scelto di amare e di essere vulnerabile.

 

 

  • Lucifer e Chloe finalmente insieme

I fan non potranno che apprezzare il loro attesissimo amplesso, fatto d’amore e di passione che finalmente li trasforma in una coppia. Peccato che in quella notte di abbandono totale, Lucifer perda il proprio potere di far confessare agli uomini i propri desideri, e scopre di averlo passato a Chloe. Questo sarà per lui un vero shock.

I segreti e dubbi scatenati da Michael saranno in grado far emergere le paure più profonde negli esseri umani, al punto da mettere in dubbio agli occhi di Chloe l’amore di Lucifer per lei: perché è ritornato invulnerabile anche in sua presenza? E perché non le ha ancora detto ti amo?

 

 

  • Approfondimenti sugli altri personaggi

Nel frattempo vengono svelati alcuni retroscena di alcuni personaggi, come l’esistenza della madre di Maze, alla disperata ricerca di un’anima, l’abbandono da parte di Linda di una figlia avvenuto a 17 anni, il travaglio interiore di Ella, che si dibatte tra la fede e la sua parte oscura, la scoperta di Dan della vera natura di Lucifer, che lo porterà a tentare di ucciderlo e la presa di coscienza di Amenadiel su suo figlio, che in realtà è mortale.

E mentre Lucifer sembra voler svelare a Chloe di amarla, per dissipare le paure inculcate da Michael, Amenadiel blocca senza volere il tempo, dono che aveva ormai perso, probabilmente perché terrorizzato dalla scoperta della mortalità di Charlie.

Michael con la sua nuova alleata Maze, alla quale ha promesso un’anima per poter finalmente trovare qualcuno da amare, sfida Amenadiel e Lucifer in un combattimento durissimo, che verrà interrotto niente di meno che dal padreterno: Dio, che fa la sua comparsa per la priva volta, avvolto da un divino bagliore, rivolgendosi ai figli con un tono alquanto divertito: “Ora basta ! figlioli, io non voglio che litighiate!

 

 

I personaggi principali di Lucifer 5: come si sono evoluti?

Come sappiano, la 5 serie tv Lucifer non sarà l’ultima. Netflix ha già ufficializzato l’arrivo di una 6° stagione, per la quale, a causa dell’emergenza Covid, non sono ancora iniziate le riprese. Una notizia che ci conferma quanto ancora la storia ed i personaggi abbiamo da dire e fare e quanto ancora ci sia da scoprire.

Nel frattempo però i primi episodi Lucifer 5 ci hanno regalato parecchi retroscena, permettendoci di conoscere i protagonisti nei loro punti deboli, fragilità e lati più oscuri, all’interno di un percorso di crescita che tutti noi vorremmo o ( dovremmo) compiere nella nostra vita.

Una presa di coscienza individuale, che ci aiuta a capire che i veri demoni sono quelli interiori, nutriti dalle nostre paure più profonde: quella della morte, della solitudine, del male che abbiamo procurato o di un amore non ricambiato.

  • Lucifer

Senza Tom Ellis, Lucifer non avrebbe probabilmente ottenuto il successo che ha avuto, soprattutto agli occhi dell’universo femminile: 1m e 92 di statuaria bellezza ed uno sguardo davvero diabolico, capace di far ardere non solo le fiamme infernali. Ma oltre alla fisicità innegabile, l’attore ci regala anche un’interpretazione davvero notevole, sia nelle vesti di Lucifer che del fratello cattivo Michael.

In queste 5 stagioni abbiamo assistito ad un cambiamento radicale nel personaggio di Lucifer. Il diavolo, in vacanza sulla terra, ribellatosi a Dio che lo aveva condannato alla dannazione eterna, inizia a provare sentimenti umani, innamorandosi di Chloe Decker, un’affascinante detective, l’unica ad essere immune al suo potere.

Al termine della 4° stagione, Lucifer, decide di sacrificarsi per il bene dell’umanità, tornando a governare l’inferno, nonostante l’amore per Chloe. Lo stesso sentimento che lo riporta sulla terra per salvarla e che lo rende vulnerabile al punto da  abbandonarsi totalmente a lei, perdendo per un un po’ il poter di far confessare agli altri i desideri custoditi nel profondo.

Un evento che lo porterà a riflettere sulla sua stessa trasformazione, mettendo in dubbio il suo rapporto con Chloe, per l’ennesima volta. Combattuto tra l’amore profondo per la detective e la perdita di una parte di sé e del proprio potere, Lucifer si porta sulle spalle, sin dalle origini, il peso del rapporto conflittuale con Dio, suo padre, colpevole di averlo rinnegato ed averlo costretto ad essere un malefico diavolo per l’eternità. Un legame, quello tra Dio e Lucifer che verrà approfondito certamente negli ultimi 8 episodi della stagione e che ci aiuterà a capire un po’ di più sulla natura tormentata di Lucifer e sulla sua difficoltà ad abbandonarsi totalmente a Chloe.

  • Michael

Nella serie originale di DC Comics da cui Lucifer è tratta, Michael  è colui che  tenta di domare la ribellione di Lucifer in Paradiso portando le forze di Dio contro di lui. Rimasto ferito durante la battaglia, viene salvato dallo stesso Lucifer ma si rifiuta di allearsi con suo fratello all’Inferno.

In questa 5 serie tv Lucifer, di Michael conosciamo in parte l’aspetto, identico a Lucifer ma con un piccolo difetto fisico: l’arcangelo tende, infatti, a stare inclinato verso sinistra, come se facesse fatica a sostenere il braccio.  Durante un dialogo che Lucifer ha con Amenadiel viene fatto riferimento al difetto al braccio del gemello come se si trattasse di una caratteristica che l’arcangelo si porta dietro da quando era piccolo.

Quello che di certo sappiamo di Michael è suo desiderio di distruggere Lucifer. Scopriremo perché e in che modo vorrà farlo.

 

 

  • Chloe

Bellissima, generosa, altruista ed empatica, la detective Decker ruba il cuore al diavolo e lo rende vulnerabile, tanto che accanto a lei, Lucifer perde la propria immortalità. Solo con il tempo emerge che non è la detective a renderlo vulnerabile, ma è lo stesso Lucifer a rendersi tale, proprio perché la ama.

Ed è proprio questa la chiave del rapporto tra i due, in costante conflitto tra una passione smisurata, un’alchimia magica, ed un concetto di predestinazione che a nessuno dei due va a genio e che mette in crisi il loro rapporto più e più volte.

Dopo aver finalmente accettato nella 4° stagione, che Lucifer è davvero il diavolo e non una divertente metafora, nella 5° stagione, Chloe deve affrontare un’altra sconvolgente realtà: è stato Dio a crearla apposta, per metterla sulla strada di Lucifer e farla diventare la Signora Morningstar.

Chloe non accetta di essere una pedina  nelle mani di Dio, si rifiuta di non poter esercitare il libero arbitrio e per questo allontana Lucifer e non si sente pronta a lasciarsi andare.

Sarà grazie ad Amenadiel che Chloe capirà di aver scelto di amare Lucifer e di non seguire alcun piano prestabilito da Dio. Eppure qualcosa la turba. A far emergere le sue paure è ancora una volta Michael, che, una volta appreso che il fratello ha recuperato straordinariamente il proprio potere e la propria immortalità anche accanto alla detective, le insinua il dubbio, che forse, Lucifer la sta nuovamente respingendo, perchè non la ama per davvero. In fondo è pur sempre il diavolo.

  • Amenadiel

Il fratello di Lucifer, dapprima suo acerrimo nemico, convinto a volerlo far tornare negli inferi per volere di Dio, diventa nel corso degli episodi un alleato prezioso, capace di far ragionare ed aiutarlo nel suo struggimento interiore. Amenadiel scopre di amare la sua vita sulla terra ed intraprende una relazione con la psicologa di Lucifer, Linda,  con la quale concepisce  un figlio di nome Charlie, che crede inizialmente sia metà umano, metà angelo. Sarà Michael a svelargli che in realtà Charlie è totalmente umano e che dovrà fare i conti con la caducità della vita, della sofferenza e della morte. Una realtà a cui Amenadiel, da padre, non è affatto pronto.

  • Maze

Demone creato apposta per difendere e stare accanto a Lucifer fino alla fine dei tempi, Mazikeen affronta un travaglio interiore continuo, costantemente in conflitto tra la sua attività di malvagia torturatrice di anime dannate e il suo desiderio di amare e di essere amata, pur non avendo un’anima.

In questa 5° stagione, Maze, deve affrontare l’abbandono di Eve, della quale si era innamorata per la prima volta, e quello della madre, che viene ricordata in uno degli episodi noir della serie.

  • Linda

La psicologa è la persona a Lucifer si rivolge per riflettere sulla propria presenza sulla terra e sui suoi problemi di identità. A lei si svela di essere il diavolo per la prima volta e proprio lei concepisce un figlio con Amenadiel, un angelo. La dottoressa diventa una preziosa amica per Lucifer, Maze e per tutti coloro che la incontrano. Ma anche lei nasconde un segreto che la tormenta. All’età di 17 anni rimase incinta ed abbandonò suo figlio.

Un evento che sarà Michael a far riemergere, scavando nelle paure della donna, ed inculcandole enormi sensi di colpa per il gesto, nonchè facendola sentire una pessima madre. Sarà Maze ad aiutarla ad affrontare tutto, e a farle conoscere la figlia ormai grande.

 

 

  • Dan

Il detective “stronzo” come ama chiamarlo Lucifer, ex marito di Chloe e padre della sua bambina Trixie, in questa 5° stagione sembra aver elaborato la morte della sua amata, Charlotte, uccisa da Caino, ed intraprende un percorso di purificazione personale, convinto di dover espiare delle cattive azioni passate.

Ma sarà un altro il trauma che dovrà affrontare, ossia la rivelazione della vera identità di Lucifer e dell’esistenza di queste creature soprannaturali che da tempo vivono con lui.

Lucifer 5: nuove anticipazioni sui prossimi 8 episodi

Gli showrunner della serie tv Lucifer,  Ildy Modrovich e Joe Henderson hanno svelato che quel difetto di Michael, la schiena che pende verso un lato,  non è stato certo inserito a caso. “Nella seconda parte della stagione scopriremo perché ce l’ha. Abbiamo trattato la cosa in modo molto approfondito“, ha anticipato Modrovich.

 Tom Ellis, inoltre, ha svelato qualche piccola anticipazione sui prossimi episodi: “Dio riporterà Lucifer a un posto molto primordiale e i suoi sentimenti a riguardo sono molto forti. I primi due episodi della seconda metà della quinta stagione sono senza dubbio i miei episodi preferiti”.

Modrovich ha specificato in un’intervista a ETOnline: “Molto di ciò che è accaduto fino a questo momento è successo perché tutti hanno cercato di interpretare ciò che voleva il padre. Tutti cercano di essere all’altezza di quelle aspettative, sebbene Dio lavori in modi misteriosi. Ora lui finalmente è arrivato e ciò che accadrà dipenderà dalle domande che gli porranno i suoi figli. Sarà divertente”.

 

 

CONDIVIDI: FACEBOOK | TWITTER |