L’esordio nell’ambiente del rap underground avviene a metà degli anni novanta, con il nome Fabbri Fil, facendo parte per diversi anni di differenti gruppi musicali come gli Uomini di mare, i Qustodi del tempo, il collettivo Teste Mobili e il supergruppo Piante Grasse. Debutta come solista con il nome d’arte di Fabri Fibra nel 2002 con l’album Turbe giovanili, con il quale ottiene un discreto successo. Significativo per la svolta della sua carriera è invece l’album Mr. Simpatia, pubblicato nel 2004, album con cui lascia il suo marchio indelebile nella scena musicale di allora e con cui spiana il terreno al contratto, nel 2006, con la major discografica Universal Music, con la quale pubblica nello stesso anno l’album Tradimento, il passo decisivo verso la notorietà di critica e di pubblico. Nella sua carriera ha venduto oltre 695.000 copie certificate dei suoi dischi, guadagnando numerosi dischi d’oro, di platino e multiplatino, e ha vinto diversi riconoscimenti inclusi tre Wind Music Awards, un TRL Awards, la competizione di freestyle Mortal Kombat nel 2001, e diverse candidature per altri premi, compresi gli MTV Awards, MTV Europe Music Awards e i World Music Awards.

CONDIVIDI: FACEBOOK | TWITTER |