Cosa fare quando salta la corrente senza preavviso e senza apparente motivo? Avete già controllato il contatore, non c’è un sovraccarico del sistema ma il problema persiste? Niente paura. Il sistema di segnalazione guasti Enel energia viene in vostro soccorso. Con pochi click, o una telefonata, potrete contattare un assistente che vi aiuterà a risolvere il problema. Ma vediamo insieme nel dettaglio di cosa si tratta e come funziona.

 

 

 

 

Link
Prezzo bloccato per 24 mesi
0.0621€/kwh
Consulenza gratuita
Gratis e senza impegno
Zero Problemi
In omaggio 1 polizza assicurativa
0.0979€/kwh
Consulenza gratuita
Gratis e senza impegno
Link
0.2312€/mq
Consulenza gratuita
Gratis e senza impegno

 

 

 

 

Perchè salta la corrente?

Prima di tutto, dobbiamo capire il motivo che porta all’interruzione della corrente. Potrebbe trattarsi di un sovraccarico del sistema, ad esempio, quando troppi elettrodomestici vengono usati contemporaneamente. Infatti, ogni utenza ha un limite massimo di energia erogata, quindi, se superate il voltaggio, scatterà il salvavita che evita il sovraccarico del sistema. In caso questo tipo di problema si verificasse regolarmente, vi consigliamo di contattare il vostro fornitore per aumentare il voltaggio erogato nel vostro contratto.

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Guasto dell’impianto

Un altro motivo per il quale potrebbe saltare la corrente è il guasto dell’impianto. Questo potrebbe essere dovuto a situazioni improvvise e imprevedibili, oppure a una scarsa manutenzione dello stesso. Nel primo caso, potrebbe saltare la corrente a causa di un temporale, oppure di un sovraccarico del sistema che non dipende dagli elettrodomestici della casa, ma di un problema nella fornitura generale.

In questo caso, il problema non può essere risolto staccando gli elettrodomestici, ma dovrete contattare direttamente il fornitore. Solitamente, questo tipo di problematiche si verificano durante un temporale forte o se ci sono lavori in corso nella zona, e la fornitura viene ripristinata in un lasso di tempo breve.

La situazione è diversa qualora ci fossero dei lavori in corso programmati nel palazzo, o nella zona adiacente la vostra abitazione. In questo caso, l’interruzione della corrente sarà programmata, ma vi verrà inviata comunicazione per tempo dagli addetti ai lavori.

 

 

 



 

 

  • Mancato pagamento

Un’altra motivazione, che potrebbe avvenire più spesso di quanto possiate immaginare, è l’interruzione della corrente a causa del mancato pagamento delle bollette. In questo caso, non verrà staccata del tutto la corrente, ma verrà abbassato al minimo il voltaggio supportato dall’impianto, per permettere il funzionamento degli elettrodomestici di prima necessità, come il frigorifero.

Per risolvere questa problematica sarà sufficiente contattare il fornitore e saldare le fatture. Inoltre, per non incappare in questa situazione scomoda, vi consigliamo di attivare l’addebito tramite RID bancario e la bolletta digitale con il vostro fornitore. In questo modo, non dovrete ricordarvi di saldare le bollette, in quanto verranno addebitate direttamente sul vostro conto corrente.

Cosa fare quando l’impianto si guasta?

Qualora il vostro impianto si guastasse e aveste bisogno di assistenza, i principali fornitori mettono a disposizione servizi di assistenza con tecnici specializzati, che vi aiuteranno a ripristinare la fornitura. In particolare, Enel energia segnalazione guasti è una piattaforma dedicata agli utenti Enel, attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Sia che siate utenti privati, sia che siate utenti business, oppure clienti del mercato libero, Enel energia segnalazione guasti registrerà la vostra richiesta e vi aiuterà a risolvere la problematica.

 

 

 

 



 

 

 

  • Come Funziona Enel Segnalazione Guasti?

Qualsiasi sia la vostra fornitura, il vostro piano tariffario, o il vostro fornitore di servizi, accedendo al sito di Enel dedicato alla segnalazione dei guasti, potrete inserire il vostro indirizzo e segnalare il problema. Se siete già utenti, potrete accedere con il vostro account ed evitare di inserire i dati, in quanto il sito li avrà già in memoria.

Una volta compilati i campi con le informazioni richieste, il riceverete subito un supporto interattivo, per verificare se possibile risolvere rapidamente la problematica direttamente da casa, senza l’uscita di un tecnico. Qualora, invece, fosse necessario l’intervento di uno specialista, il servizio Enel segnalazione guasti vi metterà in contatto direttamente con il numero di pronto intervento del vostro distributore di energia elettrica.

 

 

 



 

 

  • Numero Verde 803 500

Qualora abbiate problemi ad accedere al sito, oppure preferiate telefonare direttamente per ricevere assistenza, la società E-distribuzione (ovvero quella che si occupa della distribuzione del gruppo Enel) è a vostra disposizione. Quindi, qualora riscontriate guasti, interruzioni di corrente, blackout o malfunzionamento del contatore, potrete contattare direttamente il numero verde dedicato al servizio guasti.

Il numero è verde, senza costi aggiuntivi se chiamate da fisso o da cellulare, è lo 803 500. Si tratta del un numero di pronto intervento e-distribuzione, contattabile sia per guasti che per tutte le altre informazioni di competenza del distributore.

Il numero per le emergenze è attivo 24 ore su 24, ed è gratuito sia da telefono fisso sia da cellulare. Lo stesso numero è, inoltre, contattabile per altre richieste, ma in questo caso è attivo solo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 e il sabato dalle 9 alle 13, ed è sempre gratuito.

Infine, qualora chiamiate dall’estero, il numero di telefono da contattare è lo 02 911 55 155. Per poter identificare il comune dal quale proviene la segnalazione vi verrà chiesto il codice POD dell’utenza. Il POD è il codice unico della vostra fornitura e si trova in qualsiasi bolletta dell’energia elettrica. Il POD, che inizia sempre con IT, è indicato nella prima o seconda pagina tra le caratteristiche dell’utenza.

 

 

CONDIVIDI: FACEBOOK | TWITTER |