campionato di serie a
   Come fare, News

Campionato di Serie A 12^ giornata in arrivo, quando dove vederla

Da oggi tre giorni di Serie A, con l'anticipo del Sassuolo contro il Bolonga, sabato tre partite e domenica sei, con la conclusione tra Juventus-Milan, sfida attesa.

Con la conclusione dell’undicesimo turno e la vittoria della Sampdoria contro la SPAL, ci aspetta il prossimo turno di campionato che anticipa la sospensione per le nazionali.

Partite 12^ giornata di serie A

La partenza della prossima giornata di campionato di serie A è per  venerdì 8 novembre, alle 20.45 con la sfida Sassuolo-Bologna. Sabato i tre anticipi con protagoniste Inter contro l’Hellas Verona e il Napoli contro il Genoa. I match restanti verranno giocati domenica, e la partita più attesa sarà Juve-Milan a conclusione della giornata.

 

 

Ecco nel dettaglio il programma:

  • Sassuolo-Bologna, venerdì 8 novembre, ore 20.45;
  • Brescia-Torino, sabato 9 novembre, ore 15.00;
  • Inter-Verona, sabato 9 novembre, ore 18.00;
  • Napoli-Genoa, sabato 9 novembre, ore 20.45;
  • Cagliari-Fiorentina, domenica 10 novembre, ore 12.30;
  • Udinese-Spal, domenica 10 novembre, ore 15.00;
  • Sampdoria-Atalanta, domenica 10 novembre, ore 15.00;
  • Lazio-Lecce, domenica 10 novembre, ore 15.00;
  • Parma-Roma, domenica 10 novembre, ore 18.00;
  • Juventus-Milan, domenica 10 novembre, ore 20.45.

Derby del calcio emiliano venerdì 8

Venerdì sera giocano le due emiliane alle ore 20.45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia: i neroverdi del Sassuolo gareggiano contro la squadra di Mihajlovic, uscita perdente dalla sfida casalinga contro l’Inter.

La formazione del Sassuolo non ha ancora la certezza della presenza di Ciccio Caputo, mentre il Bologna dovrebbe mantenere la stessa formazione schierata contro i nerazzurri.

SASSUOLO (4-3-1-2): Consigli; Toljan, Marlon, Romagna, Peluso; Djuricic, Locatelli, Duncan; Caputo; Berardi, Boga.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.

 

Partite di sabato e probabili formazioni della giornata di serie A

  • Sabato si apre alle 15.00 con Brescia-Torino

La sfida è attesa e particolarmente calda. L’esonero di Eugenio Corini da parte del presidente del Brescia, che ha mal digerito la sconfitta col Verona, ha sicuramente dato la stura ad un forte senso di rivalsa. I Torinesi vedranno invece tornare in campo in difesa, dopo la squalifica, N’Koulou.

BRESCIA (3-5-2): Joronen; Martella, Gastaldello, Cistana; Mateju, Ndoj, Tonali, Bisoli, Sabelli; Balotelli, Donnarumma.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, N’Koulou, De Silvestri, Rincon, Lukic, Baselli, Ansaldi; Verdi, Belotti.

  • Inter-Verona alle 18.00

In campo nerazzurro diversi assenti: Alexis Sanchez, Asamoah e Gagliardini, non parteciperanno perché infortunati; il Verona invece potrebbe decidere di schierare nuovamente Saicedo, visto il bel gol realizzato col Brescia.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Godin; Candreva, Sensi, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro, Lukaku.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Dawidowicz, Gunter; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Saicedo.

  • Conclusione di sabato 9

Ultimo match dell’anticipo sarà Napoli-Genoa. Gli azzurri dovranno tentare il riscatto dopo la cocente sconfitta con la Roma 2-1, tenendo conto delle assenze di  Malcuit e Ghoulam, entrambi infortunati.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Ruiz, Zielinski, Insigne; Mertens, Milik.

GENOA (4-2-3-1): Radu; Ghiglione, Romero, Zapata, Ankersen; Schone, Radovanovic; Pandev, Agudelo, Kouamé; Pinamonti.

 

 

Le probabili formazioni dei match di domenica 10 novembre

Cagliari e Fiorentina si sfidano, domenica 10, in orario di pranzo, alle 12.30. La squadra sarda è in gran forma, dopo la vittoria in trasferta a Bergamo. I toscani invece non vedranno schierato Ribery, al momento squalificato, e Caceres ancora da valutare.

Le probabili formazioni delle partite di domenica a ora di pranzo e del primo pomeriggio
La giornata di domenica 10 novembre si aprirà con il ‘lunch match’ tra Cagliari e Fiorentina, con i sardi che sono apparsi in uno straordinario momento di forma testimoniato dalla vittoria in trasferta a Bergamo e il possibile inserimento di Ceppitelli in difesa centrale. Per la Fiorentina mancherà Ribery per squalifica, mentre Caceres resta da valutare.

CAGLIARI (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Nandez, Castro, Rog; Nainggolan; Simeone, Joao Pedro.

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Venuti, Milenkovic, Ceccherini, Dalbert; Castrovilli, Badelj, Pulgar; Sottil, Vlahovic, Chiesa.

Altre tre partite in programma per domenica pomeriggio alle 15.00:

La Lazio cercherà di tenere a bada all’Olimpico un Lecce imprevedibile; la Samp affronta in casa a Genova l’Atalanta di Gasperini, pronta a rifarsi della sconfitta subita col Cagliari e infine l’Udinese, sconfitto in trasferta il Genoa, cerca continuità affrontando la Spal che non è propriamente al massimo dopo la vittoria della Sampdoria in “zona cesarini” della scorsa giornata.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Shakhov, Petriccione, Tabanelli; Mancosu; Falco, Babacar.

 

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Depaoli, Murillo, Colley, Murru; Rigoni, Ekdal, Bertolacci; Jankto; Quagliarella, Gabbiadini.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Malinovskyi.

 

UDINESE (3-5-2): Musso; Becao, Troost-Ekong, Nuytinck; Opoku, Jajalo, Mandragora, De Paul, Sema; Nestorovski, Okaka.

SPAL (3-5-2): Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Strefezza, Murgia, Missiroli, Kurtic Reca; Petagna, Floccari.

 

 

Chiusura della 12^ giornata con le partite del tardo pomeriggio e sera

Penultima sfida della 12^ giornata con il match delle 18.00 Parma-Roma: i giallorossi puntano ad una vittoria, dopo il successo contro il Napoli, mentre il Parma cerca di portare a casa punti.

PARMA (4-3-3): Sepe; Darmian, Iacoponi, Dermaku, Pezzella; Kucka, Scozzarella, Barillà; Kulusevski, Karamoh, Gervinho.

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Spinazzola, Fazio, Smalling, Kolarov; Mancini, Veretout; Zaniolo, Pastore, Kluivert; Dzeko.

Le due big della giornata si scontreranno alle 20.45, e queste sono le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; Khedira, Pjanic, Matuidi; Dybala, Higuain, Cristiano Ronaldo.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Duarte, Romagnoli, Theo Hernandez; Paquetà, Bennacer, Kessiè (Krunic); Rebic, Piatek, Calhanoglu.

Dove vedere il calcio in streaming, live e on demand

Anche per la 12^ giornata di campionato, la suddivisione della visione dei match sarà tra Sky (in streaming con Sky GO) e DAZN, in base agli accordi prestabiliti. Per le partite su Sky, sarà possibile utilizzare anche Now TV per lo streaming.

Nel dettaglio:

  • 8/11 20.45 Sassuolo-Bologna Sky
  • 9/11 15.00 Brescia-Torino Sky
  • 9/11 18.00 Inter-Verona Sky
  • 9/11 20.45 Napoli-Genoa DAZN
  • 10/11 12.30 Cagliari-Fiorentina DAZN
  • 10/11 15.00 Lazio-Lecce Sky
  • 10/11 15.00 Sampdoria-Atalanta Sky
  • 10/11 15.00 Udinese-SPAL DAZN
  • 10/11 18.00 Parma-Roma Sky
  • 10/11 20.45 Juventus-Milan Sky