Ottime notizie per gli appassionati di e-commerce targato Amazon. Coloro che decideranno di acquistare biciclette, e-bike, monopattini elettrici o altri mezzi green sullo store del gigante statunitense, infatti, potranno utilizzare il bonus mobilità 2020, il contributo economico fino a 500€ del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, disposto lo scorso 19 maggio dal Decreto Rilancio.

Ad annunciarlo è stato proprio Amazon che ha pubblicato una pagina di supporto per aiutare e guidare gli utenti su come effettuare l’acquisto e richiedere il bonus.

 

 

Cos’è e come richiedere il Bonus Mobilità 2020

Pensato per garantire il diritto alla mobilità delle persone nelle aree urbane, a fronte delle limitazioni al trasporto pubblico locale per fronteggiare l’emergenza Covid, il “Bonus Mobilità bici elettrica”, inserito nel Decreto Bilancio permetterà a molti di poter ottenere un rimborso fino a 500€ sull’acquisto di mezzi di trasporto a basso impatto ambientale, come biciclette con pedalata assistita, monopattini, segway e hoverboard.

Potranno essere acquistati anche veicoli usati, purché con fattura fiscale, nel periodo compreso tra il 4 maggio e il 31 dicembre 2020.

Un’iniziativa molto interessante che permetterà di acquistare questi mezzi green ad un costo  un po’ più accessibile, consentendo al contempo ai pendolari, ai turisti  e alle persone in generale, di circolare per le città agilmente.

Questo faciliterà gli spostamenti, senza dover utilizzare gli usuali mezzi di trasporto, in cui il distanziamento sociale risulterebbe difficoltoso: metropolitane, treni e tram, luoghi particolarmente rischiosi per il contagio da Covid-19.

  • Come funziona il Bonus Mobilità

La fruizione del bonus avverrà tramite un’applicazione web dedicata che dovrebbe essere operativa entro 60 giorni dalla pubblicazione del provvedimento in Gazzetta Ufficiale.

Alla nuova piattaforma, accessibile anche dal sito del Ministero, si accederà tramite le credenziali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). L’app permetterà all’utente di generare un buono da consegnare al commerciate al momento dell’acquisto e pagare solo il 40% della cifra totale.

In attesa che venga lanciata l’applicazione dedicata, però, gli utenti potranno fin da subito effettuare gli acquisti anticipando il 100% del prezzo totale e richiedere in seguito il rimborso del 60%, che potrà avvenire nel momento in cui  verrà caricata  la ricevuta dell’acquisto sull’app del Ministero.

 

 

  • Chi potrà accedere al bonus?

Il “Bonus bici elettrica” potrà essere richiesto dai cittadini maggiorenni che vivono nei capoluoghi di regione e di provincia, nelle città metropolitane (Bari, Bologna, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Roma, Torino, Venezia) e in tutti i comuni con più di 50 mila abitanti.

I due ministeri hanno specificato che, per avere diritto al rimborso, non sarà obbligatorio acquistare la bicicletta o il monopattino in un negozio fisico.

Sarà possibile anche effettuare acquisti sulle piattaforme di e-commerce online, come ad esempio Amazon, purché si richieda la fattura, indispensabile per procedere con la  richiesta di rimborso.

 

 

Bonus mobilità con Amazon: come ottenerlo? 

Come dicevamo, l’acquisto dei mezzi elettrici compresi nel Bonus, può essere fatto direttamente online tramite l’e-commerce. Ovviamente il canale più diffuso e sostanzialmente sicuro resta Amazon, che nella sua pagina dedicata al Bonus mobilità ha spiegato nel dettaglio i passaggi da compiere.

  • I primi passi da fare

Prima di procedere con l’acquisto del mezzo di trasporto che si preferisce, occorrerà associare il proprio codice fiscale al relativo account Amazon:  solo in questo modo sarà possibile ricevere la fattura d’acquisto che come abbiamo già accennato, servirà per richiedere successivamente il rimborso.

Qualora l’ordine sia già stato effettuato, sarà comunque possibile ottenere il bonus, ma bisognerà  contattare il servizio clienti Amazon entro 7 giorni dalla data di spedizione dell’ordine e richiedere la generazione manuale della fattura.

 

 

  • Procedere con l’acquisto vero e proprio

Una volta espletata tale procedura si potrà effettuare l’acquisto della bicicletta o del veicolo elettrico più gradito o che meglio risponde alle proprie esigenze, scaricando la relativa fattura all’interno del proprio account.

Se il prodotto viene acquistato non direttamente da Amazon, ma da venditori terzi, come spesso accade, sarà indispensabile contattare il venditore prima dell’acquisto ed accertarsi che il prodotto sia effettivamente idoneo per ottenere gli incentivi bici elettrica 2020, nonché conforme alle caratteristiche indicate dal Ministero.

Valgono anche le fatture in lingua inglese, purché riportino i dati necessari.Fondamentale sarà comunicare i propri dati al venditore e verificare che possa emettere una regolare fattura.

 

 

Richiedere il bonus tramite Portale

Lo step finale della procedura d’acquisto prevede che la fattura venga caricata all’interno di una piattaforma in via di predisposizione al Ministero per l’Ambiente che  consentirà di ricevere il rimborso.

Quando questo portale sarà attivo ci sarà la possibilità di mettere in atto il percorso inverso: accedere al sito istituzionale con lo SPID, richiedere il bonus e utilizzare il voucher su Amazon o negli altri store aderenti.

Una modalità senza dubbio maggiormente gradita ai più, in quanto eviterà di dover  anticipare il costo del mezzo green scelto, che in taluni casi, specialmente nei modelli più accessoriati e performanti, può raggiungere anche i 1500€.

 

CONDIVIDI: FACEBOOK | TWITTER |